Home Contatti Photo Gallery Ricerca
  • Immagini
  • Testi
  • Mappe
Contribuisci anche Tu
ita | eng
Home > Archivio > Film > Io sono invisibile

Io sono invisibile

Tonino Curagi

Milano, Novara - 2000 - 55'

Scheda film

Regia, Fotografia, Montaggio: Tonino Curagi, Anna Gorio;

Soggetto/Sceneggiatura: Mustapha Chati, Anna Passatore;

Produzione: Dario Barone per Camera g&p e tele+

Formato: Betacam SP

Sinossi

Il documentario, alternando interviste, ricostruzioni di Tranche de vie, sequenze di cinema verità e momenti di riflessione poetica sulla condizione esistenziale del “migrante”, ha per protagonisti dei giovani che per necessità hanno abbandonato il loro paese e sono giunti in Italia. Hamza e Samir sono due ventitreenni d’origine marocchina che hanno lasciato Casablanca per inseguire il grande sogno dell’Occidente. Raccontano il loro ultimo anno in Italia: niente casa, niente lavoro, niente welfare e poi il razzismo degli italiani. Samir vive in un centro di accoglienza, e Hamza è finito in una baracca. Così hanno deciso di preparare i bagagli per la Germania, dove, dicono, gli stranieri sono trattati diversamente. Katerina è una giovane di 24 anni che ha lasciato l’Ucraina per venire in Italia a cercare lavoro. A casa sono rimasti il marito e il figlio, che katerina mantiene con il suo lavoro in nero: le pulizie in fabbrica. E’ vestita bene, ma non ha un posto dove dormire né il permesso di soggiorno. Agata è una giovane trans italo-brasiliano venuta in Italia a prostituirsi per pagare il trapianto di cuore della madre. Ora è in carcere: ha ucciso il suo aggressore, ma il giudice non ha riconosciuto la legittima difesa. Mustapha viene dal Marocco, è un uomo adulto e lavora come educatore nel centro di prima accoglienza di Novara. Molto riflessivo, è l’animo poetico del documentario.
Dichiarazione dei registi: “Giornali e televisione ci bombardano tutti i giorni con il problema immigrati. Questo documentario vuole dare la parola a quelle persone, le cui vicende sono spesso invisibili ai nostri occhi”.

Messaggio

Firma