Home Contatti Photo Gallery Ricerca
  • Immagini
  • Testi
  • Mappe
Contribuisci anche Tu
ita | eng
Home > Archivio > Film > Mare Nostrum

Mare Nostrum

Stefano Mencherini

San Foca (Le) - 2003 - 50'

Scheda film

Regia, Produzione: Stefano Mencherini;

Fotografia: Dante D’Aurelio, Stefano Mencherini;

Montaggio: Leyda Napoles;

Musica: Alessandro Coppola;

Formato: Betacam digitale

Sinossi

Un viaggio in presa diretta nell’Italia dei diritti negati agli stranieri. Il fenomeno immigrazione affrontato come problema di ordine pubblico. L’indifferenza per le migliaia di profughi morti in mare. Dalle Guantanamo nostrane per gli indesiderati, fino alla filosofia della guerra preventiva al terrorismo, che in questo caso sembra adattata e rivolta all’immigrazione clandestina. Attraverso le denunce dei migranti, si mette in luce l’incostituzionalità e l’inefficacia della legge Bossi-Fini-Mantovano. Si mostra l’affondamento della “Kater I Rades” (Brindisi, 1997: 108 morti albanesi). Poi si documenta il tentativo di bloccare gli sbarchi con i primi respingimenti a colpi di kalashnikov, insieme all’opportunismo e all’ipocrisia di gran parte della politica in tema di immigrazione. Per la prima volta si mostrano le fosse comuni riservate ai senzanome di tanti naufragi. Gli abusi e le gravissime violenze denunciate nel più grande Centro di permanenza temporanea italiano “Fondazione Regina Pacis” a San Foca: l’unico gestito dalla Chiesa, che oggi vede sotto processo il direttore-sacerdote, sei collaboratori, dieci carabinieri e due medici.

Messaggio

Firma