Home Contatti Photo Gallery Ricerca
  • Immagini
  • Testi
  • Mappe
Contribuisci anche Tu
ita | eng
Home > Archivio > Film > Sola andata. Il viaggio di un Tuareg

Sola andata. Il viaggio di un Tuareg

Fabio Caramaschi

Pordenone - 2010 - 52'

Scheda film

Regia, Soggetto/Sceneggiatura, Fotografia: Fabio Caramaschi;

Con: Alkassoum, Sidi;

Suono: Francesco Morosini;

Montaggio:Silvia Caracciolo;

Musica: Riccardo Cimino;

Produzione: Fabio Caramaschi e Sylvia Stevens per FactionFilms

Sinossi

Due giovanissimi fratelli Tuareg, nati nel deserto del Niger, si trovano separati dal loro destino di migranti. Il più piccolo, Alkassoum, è rimasto bloccato in Africa per anni per problemi di ricongiungimento, mentre il più grande, Sidi, cresceva in Friuli, nel cuore del Nordest industriale italiano con il resto della sua famiglia e la piccola comunità che i Tuareg hanno costituito a Pordenone lavorando come operai nelle fabbriche della zona. È proprio Sidi, armato lui stesso di una telecamera ad accompagnarci alla scoperta della loro condizione sospesa tra il desiderio di integrarsi nella realtà italiana e la nostalgia degli immensi spazi dell’infanzia africana. Dalle note di regia: "Ho incontrato i protagonisti di questa storia quasi dieci anni fa in Niger e il rapporto di amicizia e di fiducia reciproca che si è instaurato tra noi è l’elemento fondamentale che ha permesso la realizzazione di questo lungo e complesso progetto documentario. Grazie ad un paziente lavoro di avvicinamento, la mia telecamera è diventata per i Tuareg e in particolare per i giovani protagonisti Sidi ed Alkassoum, non solo un compagno di viaggio cui rivelare confidenze e desideri, ma anche un utile alleato in un difficile percorso di comprensione e di riaffermazione della propria identità culturale. Il fatto che sia lo stesso Sidi a filmare parte delle immagini e delle interviste mi ha permesso di offrire a lui la possibilità di esprimersi e auto-rappresentarsi."

Messaggio

Firma